Ecco il Molise, una regione da amare

Ecco il Molise, una regione da amare

di Giuseppe Cerasa

Ci sono regioni che non ti aspetti, che nell’immaginario collettivo non sono legate ad una dimensione particolare, ad una storia consolidata, che fanno fatica a richiamare l’attenzione catalizzando gli interessi nazionali e internazionali. Ci sono regioni come il Molise che dal taglio del cordone ombelicale con l’Abruzzo non sono riuscite a dimostrare e comunicare diversità, originalità. Ma è solo apparenza, pensieri in superficie.

 

Poi vai a guardare, vai a raccogliere storie, vai a catalogare eventi e testimonianze, scendi a toccare con mano la realtà che per seppur piccola dà segni di estrema vivacità. Mandi in parole semplici una esigua squadra di giornalisti che hanno come mission il completamento del quadro delle regioni italiane e debbono allestire anche la guida di Repubblica dedicata ai sapori e ai piaceri del Molise, e allora ti accorgi che dalle pagine scritte viene fuori energia, identità di territorio. Viene fuori l’immagine di una Italia che vive la “lentezza” come un valore aggiunto, che scandisce il tempo contando i secondi e non passando direttamente alle ore. Che ha voglia di ben figurare e di mostrarsi nel suo abito della festa ma anche nei
panni di ogni giorno. Di gente, meglio di una comunità, che fatica per risalire la china della notorietà e dell’attrazione mediatica e turistica, ma lo fa con passione, con forza, con la certezza di avere i numeri
per stare sul palcoscenico e recitare un ruolo da protagonista.

 

Ed ecco la prima Guida che Repubblica dedica al Molise, che racconta la storia e le storie dedicate ai tratturi, racconta le piazze che fanno da sfondo alla tradizione e al ripetersi nel tempo di riti e occasioni
di popolo. Racconta i prodotti e gli itinerari del Molise, parla dei borghi, dei più piccoli che hanno le chiavi per aprire gli scrigni segreti della Regione. La Guida offre una carrellata di ricette di cuochi che hanno
il volto vero di chi è abituato a stare ai fornelli e non davanti alle telecamere, offre uno scenario anche alle antiche ricette della memoria, giocando con la voglia di antico e di genuino che viene soddisfatta dai
ricordi di chi ci racconta i vecchi segreti delle cucine e dei piatti molisani.
Nella Guida c’è questo ed altro ancora per conoscere, amare e visitare una regione che vi sorprenderà.

 

acquista subito!