Sardegna paradiso da scopire

Sardegna paradiso da scopire

di Giuseppe Cerasa
È la prima volta che la guida di Repubblica sbarca in Sardegna e lo fa con la convinzione di dare spazio e dignità ad una terra con una storia antichissima che ha sempre saputo coniugare passato e presente. Dai Nuraghe alle splendide spiagge della Costa Smeralda, dal Supramonte al golfo di Oristano, dai graniti della Gallura alle distese del Campidano sembra che la storia si allacci in ogni momento al presente, che le tradizioni più profonde siano visceralmente legate alle mode più frivole. E in effetti la Sardegna è un unicum inestricabile e affascinante, dove mare e montagna si sfiorano e si completano a vicenda. Dando vita a dei paesaggi e degli scorci unici al mondo.

La guida di Repubblica, come ormai da tradizione consolidata, non da’ punteggi, ma racconta storie, piccole e grandi, di ristoratori, produttori di vino, di contadini e di manager, e va alla scoperta di mondi complementari e vi schiude le porte al mondo dei b&b, degli agriturismi, delle botteghe del gusto, ma anche dei produttori di birra, vi racconta parchi e riserve, facendo emergere quanto di bello e buono una regione come la Sardegna è in grado di produrre e proporre ai suoi ospiti.

Con la realizzazione della guida della Sardegna si estende e si consolida il progetto editoriale di Repubblica che punta alla copertura scrupolosa e totale di tutte le regioni d’Italia. Un modo innovativo e vincente per accendere tutti i riflettori su ogni angolo, anche il più sperduto della Penisola nella convinzione che sapere leggere e interpretare l’Italia dei territori è l’unico modo per ribadire la complessità ma anche l’unicità di una Italia che non finisce mai di sorprendere. Una Guida nata dodici anni fa con l’edizione dedicata a Roma e al Lazio e che entro il 2017 riuscirà a capire ogni angolo di una nazione che riserva sorprese a non finire.

Buona lettura

acquista subito!

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle iniziative editoriali che puoi trovare in edicola con Repubblica e L'Espresso.


Servizio Clienti

199.78.72.78

Per chi chiama da telefono fisso


Per chi chiama da telefoni fissi o cellulari

0864256266